Vai al contenuto principale
Oggetto:

Malattie infettive, malattie cutanee e veneree, dermatologia e microbiologia clinica (Canale B)

Oggetto:

Infectious diseases, dermatology and clinical microbiology

Oggetto:

Anno accademico 2020/2021

Codice attività didattica
SME0731
Docenti
Prof. Pietro Quaglino (Docente Titolare dell'insegnamento)
Prof.ssa Maria Teresa Fierro (Docente Titolare dell'insegnamento)
Dott. Simone Ribero (Docente Titolare dell'insegnamento)
Prof. Andrea Calcagno (Docente Titolare dell'insegnamento)
Prof. Giovanni Di Perri (Docente Titolare dell'insegnamento)
Prof. Rossana Cavallo (Docente Titolare dell'insegnamento)
Prof. Stefano Bonora (Docente Responsabile del Corso Integrato)
Dott. Cristina Costa (Docente Titolare dell'insegnamento)
Corso di studio
[f007-c603] laurea magistrale a ciclo unico in Medicina e Chirurgia ex DM 270/04 - a torino
Anno
4° anno
Periodo
Secondo semestre
Tipologia
Caratterizzante
Crediti/Valenza
7
SSD attività didattica
MED/07 - microbiologia e microbiologia clinica
MED/17 - malattie infettive
MED/35 - malattie cutanee e veneree
Erogazione
Tradizionale
Lingua
Italiano
Frequenza
Obbligatoria
Tipologia esame
Scritto ed orale
Prerequisiti
Lo studente dovrà possedere possedere conoscenze di base di anatomia e fisiologia con particolare riguardo all’apparato tegumentario e dovrà aver padronanza dei principi di patologia generale e clinica
Propedeutico a
Tirocinio abilitante – Area Medica; Tirocinio abilitante – Area Chirurgica; Tirocinio abilitante – Area Medicina Generale
Oggetto:

Sommario del corso

Oggetto:

Obiettivi formativi

Dermatologia.

  • Fornire allo studente le basi metodologiche per l’approccio al paziente con lesioni cutanee e i principi di base per la diagnosi e diagnosi differenziale delle principali patologie cutanee (metodologia clinica, istologia, dermoscopia)
  • Far conoscere allo studente le principali patologie cutanee (da microorganismi, infiammatorie/immunomediate, oncologiche)
  • Fornire indicazioni sui principi di terapia delle patologie cutanee più frequenti e le novità in ambito terapeutico

Microbiologia clinica. 

Conoscenze di base dei principi di diagnostica e clinica microbiologica.

Clinical microbiology

Basic principles of microbiological diagnostics and clinics.

Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

Dermatologia.

Al termine dell’insegnamento lo studente dovrà:

  • Essere in grado di conoscere la metodologia di diagnosi delle patologie cutanee e orientarsi nell’ambito della diagnostica differenziale;
  • Conoscere le principali patologie cutanee;
  • Conoscere le principali opzioni terapeutiche per le più frequenti patologie cutanee

Microbiologia clinica.

Al termine del corso lo studente deve essere in grado di conoscere i principi di microbiologia diagnostica e clinica, con particolare riferimento a metodi diagnostici e campioni biologici.

Clinical Microbiology. At the end of the course the student must know the principles of diagnostics and clinics in microbiology, with particular regard to diagnostic methods and biological specimens.

Oggetto:

Programma

Dermatologia.

  • Patologie da microorganismi: parassitosi, virosi, micosi, batteriosi, malattie sessualmente trasmesse
  • Acne, rosacea, dermatite seborroica
  • Patologie infiammatorie/immunomediate: psoriasi, eczemi, lichen, pemfigo e pemfigoidi, reazioni cutanee da farmaci, orticaria e vasculite, connettiviti
  • Oncodermatologia: nevi e melanoma, non melanoma skin cancer, altre neoplasie cutanee, linfomi cutanei
  • Biopsie e chirurgia dermatologica
  • Dermoscopia

Microbiologia clinica.

Generalità diagnosi. Attività del laboratorio di Microbiologia; valutazione di un test diagnostico (sensibilità, specificità, valore predittivo positivo, valore predittivo negativo); diagnosi diretta e diagnosi indiretta; osservazione microscopica; colorazioni per i microrganismi; coltura dei microrganismi; metodi di identificazione; antibiogramma; ricerca di antigeni; tecniche molecolari; diagnosi virologica; ricerca di miceti; ricerca di parassiti; tecniche sierologiche (ricerca di anticorpi); criteri di diagnosi sierologica; rilevazione della risposta immunitaria cellulare specifica.
Generalità campioni. Distretti dell’organismo normalmente sterili; distretti dell’organismo con flora microbica normale; raccolta dei campioni clinici; campioni delle vie aeree superiori e inferiori; esame colturale delle feci (coprocoltura) e tampone rettale; esame colturale delle urine (urocoltura); campioni dell’apparato genitale; liquido cerebrospinale; emocoltura; campioni vari (ferite, ascessi, essudati, liquidi cavitari).
Antimicrobial stewardship e resistenze antimicrobiche. Concetto di antimicrobial stewardship; antibiotico-resistenza; resistenza naturale e resistenza acquisita; metodi e interpretazione dell’antibiogramma; microrganismi multiresistenti; metodi per la valutazione di antibiotico-resistenza; sorveglianza delle infezioni e delle resistenze.
Sepsi e infezioni dell’apparato cardiocircolatorio. Generalità; modalità di accesso dei microrganismi al circolo; definizione di batteriemia, sepsi, shock settico, SIRS; agenti eziologici di sepsi; emocoltura; infezioni da catetere, metodi di diagnosi con e senza rimozione del catetere; metodi non colturali (tecniche molecolari, Maldi-Tof.

Principles of diagnostics. Activity of Microbiology laboratory; evaluation of a diagnostic test (sensitivity, specificity, positive predictive value, negative predictive value); direct and indirect diagnosis; microscopy; staining for microrganisms; culture of microrganisms; method for microrganism identification; antibiogram; antigen detection; molecular techniques; virological diagnosis; fungi diagnosis; parasite diagnosis; serological techniques (antibody detection); criteria for serological diagnosis; specific cellular immune response.

Biological specimens. Normally sterile body sites; body sites with normally resident microflora; sampling; specimens of upper and lower respiratory tract; stool culture and rectal swab; urine culture; genital tract specimens; cerebrospinal fluid; blood culture; miscellaneous specimens (wounds, abscesses, exudates, cavitary effusions and fluids).

Antimicrobial stewardship and antibiotic resistance. Definition of antimicrobial stewardship; antibiotic resistance; natural and acquired resistance; antibogram: methods and interpretation; multiresistant microrganisms; methods for evaluation of antibiotic resistance; surveillance of infections and resistances.

Sepsis and blood stream infections. Principles; entry into blood stream; definition of bacteraemia, sepsis, septic shock, SIRS; etiological agents of sepsis; blood culture; catheter-associated and catheter-related infections, diagnostic methods with or without catheter removal; non-culture methods (molecular techniques, Maldi-Tof).

Oggetto:

Modalità di insegnamento

 

  • L’insegnamento è articolato in:
  • didattica frontale con frequenza obbligatoria (dermatologia: 24 ore, microbiologia clinica: 8 ore di lezione articolato in 4 lezioni da 2 ore ciascuna sugli argomenti del programma, malattie infettive: 24 ore)
  • esercitazioni su paziente (facoltative)
  • attività didattiche elettive a scelta dello studente

Dermatology. Course of 24 hours on program arguments. 

Clinical Microbiology. Course of 8 hours (4 lessonf, 2 hours each) on program arguments. Teaching material available as slides and commentaries.

Oggetto:

Modalità di verifica dell'apprendimento

Esame scritto e orale.

Esonero di Malattie cutanee e veneree

L’esame dell’insegnamento dermatologia è articolato in una prova scritta e in una prova orale

La prova scritta viene effettuata tramite cinque domande a risposta aperta (una su lesioni elementari, le altre su principali patologie da microorganismi, infiammatorie e tumorali) in cui verrà chiesto allo studente di focalizzarsi sugli aspetti clinici cutanei e sarà valutata anche la capacità sintetica. Qualora la prova scritta risultasse insufficiente lo studente non sarà ammesso all’orale

    La prova orale verterà sulla correzione delle domande della prova scritta con una ulteriore domanda su un argomento differente rispetto a quelli della prova scritta

Esonero di Microbiologia clinica.

Esame in forma scritta, in presenza o in modalità telematica, con domande a scelta multipla (possibilità di una o più risposte corrette a seconda di ciascuna singola domanda).

    

Clinical microbiology

Written examination, in presence or telematic mode, with multiple choice questions (one or more right answers for each question).

Oggetto:

Attività di supporto

Dermatologia. Sono previste attività di tirocinio libero e visite a pazienti da definire con i docenti

Microbiologia clinica. Possibilità di attività di tirocinio libero e stage presso il laboratorio

Clinical microbiology. Possibility of internship and stage at the laboratory.

Oggetto:

Testi consigliati e bibliografia

  • M. Pippione et al, Dermatologia e Venereologia, Edizioni Minerva Medica

    Altri testi di consultazione:

  • H. Saurat et al., Manuale di Dermatologia e Venereologia, Edizioni Masson, 1992.
  • T. Cainelli, A. Giannetti, A. Rebora, Manuale di Dermatologia Medica e Chirurgica, McGraw-Hill, 1997.
Oggetto:

Note

Le modalità di svolgimento dell'attività didattica potranno subire variazioni in base alle limitazioni imposte dalla crisi sanitaria in corso.

Registrazione
  • Aperta
    Apertura registrazione
    01/10/2020 alle ore 08:00
    Chiusura registrazione
    31/12/2022 alle ore 00:00
    Oggetto:
    Ultimo aggiornamento: 18/10/2020 23:45
    Location: https://medchirurgia.campusnet.unito.it/robots.html
    Non cliccare qui!