Vai al contenuto pricipale
Oggetto:
Oggetto:

Medicina del lavoro e medicina legale (canale A)

Oggetto:

Occupational Medicine and Forensic Medicine

Oggetto:

Anno accademico 2019/2020

Codice attività didattica
MED2727
Docenti
Prof. Giancarlo Di Vella (Docente Titolare dell'insegnamento)
Prof. Enrico Pira (Docente Titolare dell'insegnamento)
Prof. Emilio Nuzzolese (Docente Titolare dell'insegnamento)
Corso di studio
[f007-c603] laurea magistrale a ciclo unico in Medicina e Chirurgia ex DM 270/04 - a torino
Anno
6° anno
Tipologia
Caratterizzante
Crediti/Valenza
6
SSD attività didattica
MED/43 - medicina legale
MED/44 - medicina del lavoro
Erogazione
Tradizionale
Lingua
Italiano
Frequenza
Obbligatoria
Tipologia esame
Scritto ed orale
Prerequisiti
La Medicina del Lavoro e la Medicina Legale rappresentano ambiti specialistici multidisciplinari che richiedono solide conoscenze in campo fisiologico e fisiopatologico, biochimico, clinico, immunologico, farmacologico e di salute pubblica. Tali conoscenze sono garantite dal superamento degli insegnamenti previsti dal presente Ordinamento Didattico del CLM.

Occupational Medicine and Forensic Medicine represent multidisciplinary specialist areas that require solid knowledge in the physiological and pathophysiological, biochemical, clinical, immunological, pharmacological and public health fields. This knowledge is guaranteed by passing the courses required by this CLM Educational System.
Oggetto:

Sommario del corso

Oggetto:

Obiettivi formativi

Scopo del modulo didattico di Medicina del Lavoro è di fornire informazioni e conoscenze sulle patologie (infortuni e malattie) derivanti dai rischi da agenti chimici, fisici, biologici, ergonomici e psicosociali presenti negli ambienti di lavoro. Lo studente dovrà apprendere i metodi e le tecniche per raccogliere correttamente una storia (anamnesi) lavorativa adeguata a valutare i rischi ambientali e occupazionali e i possibili rapporti con altri fattori (genetici, demografici, socioeconomici) associati con lo stato di salute o di malattia, e gli effetti non specifici dei fattori di rischio lavorativo in particolare per le patologie croniche degenerative. Saranno discussi gli aspetti fondamentali della diagnosi etiologica in medicina del lavoro, dell’epidemiologia delle malattie da lavoro e lavoro-correlate, della classificazione delle più frequenti malattie professionali e degli infortuni sul lavoro. Saranno forniti i principali strumenti e metodi di analisi e di valutazione del rischio lavorativo (monitoraggio ambientale, monitoraggio biologico, sorveglianza sanitaria, valori guida di esposizione e valori limiti di esposizione). Per i vari fattori di rischio chimico, fisico, biologico ed ergonomico saranno illustrati le fonti occupazionali, ambientali e individuali, i principali quadri clinici, gli accertamenti strumentali, la diagnosi e la prevenzione. Saranno inoltre discussi alcuni aspetti relativi all’informazione e educazione sui rischi occupazionali, all’inquadramento legislativo sulla sicurezza e salute nei luoghi di lavoro, alla prevenzione primaria e secondaria delle patologie occupazionali, e al ruolo e i compiti del medico competente.

L'obiettivo del modulo di Medicina Legale è fornire basi teoriche e pratiche per: 1) affrontare i problemi medico legali propri della professione medica utilizzando le nozioni fondamentali di diritto; 2) affrontare i problemi medico legali derivanti dall'accertamento della realtà e cronologia della morte; 3) obiettivare e diagnosticare la patologia forense, quale la lesività  da: mezzi contundenti; arma bianca; arma da fuoco, elettricità; variazioni termiche; asfissie meccaniche e loro classificazione; 4) esporre e discutere concetti essenziali della assistenza e previdenza sociali; 5) conoscere le problematiche della responsabilità disciplinare, penale, civile ed amministrativo contabile dell'esercente la professione sanitaria.

The aim of the Occupational Medicine module is to provide information and knowledge on diseases (injuries and illnesses) deriving from the risks from chemical, physical, biological, ergonomic and psychosocial agents present in the workplace. The student will have to learn the methods and techniques to correctly collect a working history (anamnesis) adequate to assess the environmental and occupational risks and possible relationships with other factors (genetic, demographic, socioeconomic) associated with the state of health or illness, and the non-specific effects of occupational risk factors, particularly for chronic degenerative diseases. The fundamental aspects of the aetiological diagnosis in occupational medicine, of the epidemiology of work-related diseases, of the classification of the most frequent occupational diseases and accidents at work will be discussed. The main tools and methods of analysis and assessment of work risk will be provided (environmental monitoring, biological monitoring, health surveillance, exposure guide values ​​and exposure limit values). For the various chemical, physical, biological and ergonomic risk factors, the occupational, environmental and individual sources, the main clinical pictures, instrumental assessments, diagnosis and prevention will be illustrated. In addition, some aspects related to information and education on occupational risks, legislative framework on safety and health in the workplace, primary and secondary prevention of occupational diseases, and the role and tasks of the competent doctor will be discussed.

 

The aim of the Forensic Medicine module is to provide theoretical and practical bases to: 1) address the medical legal problems of the medical profession using the fundamental notions of law; 2) to face the medical legal problems deriving from the ascertainment of the reality and chronology of death; 3) objectivating and diagnosing forensic pathology, such as damage from: blunt means; white weapon; firearm, electricity; thermal variations; mechanical asphyxia and their classification; 4) to expose and discuss essential concepts of assistance and social security; 5) know the problems of disciplinary, criminal, civil and administrative responsibility of the healthcare professional.

 

 

Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

CONOSCENZA E CAPACITA' DI COMPRENSIONE

 Al termine della frequenza gli studenti saranno in grado di:

-  conoscere i principali fattori di rischio nelle attività lavorative;

- definire i criteri di tutela della salute e dei diritti dei lavoratori

-  identificare le cause, i meccanismi patogenetici e fisiopatologici delle più comuni patologie professionali;

-  definire gli elementi costitutivi per effettuare un'analisi dei rischi;

-  definire le metodologie di sorveglianza sanitaria dei lavoratori;

- discutere un corretto approccio diagnostico per  formulare una diagnosi di malattia professionale;

- conoscere i quadri clinici delle principali malattie professionali e lavoro-correlate;

- discutere gli obblighi dei medici di medicina generale e degli specialisti negli ambienti di lavoro

- conoscere le nozioni fondamentali di diritto penale;

- classificare dei reati, i loro elementi soggettivi ed oggettivi;

- conoscere le norme relative all’imputabilità e le norme relative all’abuso delle sostanze alcooliche e stupefacenti;

- conoscere le norme del codice penale concernenti i delitti contro: la vita e l’incolumità individuale (omicidio, infanticidio, omicidio del consenziente, eutanasia, istigazione ed aiuto al suicidio, percosse, lesioni, abbandono di persone minori ed incapaci, omissione di soccorso); la libertà personale (violenza sessuale);

- conoscere le qualifiche del medico come “pubblico ufficiale”, “incaricato di pubblico servizio”, “esercente un servizio di pubblica necessità” ed i differenti doveri ad esse connessi;

- conoscere le condizioni che legittimano i trattamenti sanitari obbligatori e le norme che li prevedono, il consenso all’atto medico; i requisiti che rendono valido tale consenso, l’informazione del paziente e dell’autorità giudiziaria (referto, denuncia, certificato, perizia, consulenza);

- conoscere e comprendere i principi che disciplinano la responsabilità professionale, la valutazione della colpa, l’accertamento della responsabilità;

 

CAPACITÀ DI APPLICARE CONOSCENZA E COMPRENSIONE

 Al termine delle lezioni gli studenti saranno in grado di:

-  interpretare le cause, i meccanismi patogenetici e fisiopatologici delle più comuni patologie professionali;

- effettuare una completa anamnesi lavorativa;

-  applicare gli elementi costitutivi per effettuare un'analisi dei rischi in ambito lavorativo;

-  descrivere le metodologie di sorveglianza sanitaria dei lavoratori esposti a fattori di rischio;

- utilizzare le conoscenze acquisite per un corretto approccio diagnostico nella formulazione della diagnosi di malattia professionale o di patologie lavoro-correlate

- conoscere i quadri clinici delle principali malattie professionali e le implicazioni di tipo medico-legale che spettano al medico non specialista;

- interpretare i referti delle più comuni indagini strumentali ed i risultati del monitoraggio biologico

- applicare i criteri e le modalità di accertamento della morte in rapporto all’ordinamento di polizia mortuaria e alla legge sui trapianti, riconoscere e descrivere i fenomeni post-mortali, valutare gli elementi utili all’identificazione del vivente e del cadavere;

- descrivere, interpretare, diagnosticare le lesioni di interesse medico-legale causate da: asfissia, elettricità, calore, corpo contundente, arma bianca, arma da fuoco.

- esporre e discutere concetti essenziali della medicina preventiva ed assicurativa, sia pubblica sia privata: infortunio sul lavoro, malattia professionale, invalidità pensionabile e vecchiaia, invalidità civile, assistenza del servizio sanitario nazionale.

KNOWLEDGE AND UNDERSTANDING ABILITY

 At the end of the course students will be able to:

- know the main risk factors in work activities;

- define the criteria for protecting health and workers' rights

- identify the causes, pathogenetic and pathophysiological mechanisms of the most common occupational diseases;

- define the constituent elements to carry out a risk analysis;

- define the methods of health surveillance of workers;

- discuss a correct diagnostic approach to formulate a diagnosis of occupational disease;

- know the clinical pictures of the main occupational and work-related diseases;

- discuss the obligations of general practitioners and specialists in the workplace

- know the fundamental notions of criminal law, classify crimes, their subjective and objective elements;

- know the rules regarding the imputability and the rules concerning the abuse of alcoholic and narcotic substances;

- know the laws of the penal code concerning crimes against: life and individual safety (murder, infanticide, murder of the consenting, euthanasia, instigation and aid to suicide, beatings, injuries, abandonment of minor and incapable persons, failure to rescue ); personal freedom (sexual violence);

- know the doctor's qualifications as "public official", "public service appointee", "performing a public necessity service" and the different duties connected with them;

- know the conditions that legitimize the obligatory medical treatments and the norms that foresee them, the consent to the medical act; the requirements that make this consent valid, the information of the patient and the judicial authority (report, report, certificate, expert opinion, advice);

- know and understand the principles governing professional responsibility, guilt assessment, ascertaining responsibility.

 

ABILITY TO APPLY KNOWLEDGE AND UNDERSTANDING

 At the end of the lessons the students will be able to:

- interpret the causes, pathogenetic and physiopathological mechanisms of the most common occupational diseases;

- carry out a complete medical history;

- apply the constituent elements to carry out a risk analysis in the workplace;

- describe the health surveillance methods of workers exposed to risk factors;

- use the knowledge acquired for a correct diagnostic approach in the formulation of the diagnosis of occupational disease or work-related diseases

- know the clinical pictures of the main occupational diseases and the medical-legal implications that belong to the non-specialist doctor;

- interpret the reports of the most common instrumental investigations and the results of biological monitoring

- apply the criteria and methods of ascertaining death in relation to the mortuary police system and the law on transplants, recognize and describe post-mortal phenomena, evaluate the elements useful for identifying the living and the corpse;

- describe, interpret, diagnose injuries of medical-legal interest caused by: asphyxia, electricity, heat, blunt instrument, white weapon, firearm.

- to expose and discuss essential concepts of preventive and insurance medicine, both public and private: accident at work, occupational disease, pensionable invalidity and old age, civil disability, assistance from the national health service.

Oggetto:

Programma

PROGRAMMA DI MEDICINA DEL LAVORO

 

  1. Concetti generali (definire i rapporti tra lavoro e stato di salute, indicare i possibili effetti non specifici dei fattori di rischio lavorativo, specie per le patologie cronico-degenerative):
  2. a) diagnosi clinica e diagnosi eziologica in medicina del lavoro, specificità dell’anamnesi lavorativa;
  3. b) epidemiologia delle malattie da lavoro e lavoro correlate;
  4. c) classificazione delle malattie più frequenti da agenti chimici, fisici, biologici, biomeccanici e psicosociali;
  5. d) gli infortuni sul lavoro.

 

  1. Inquadramento legislativo, la prevenzione primaria e secondaria della patologia occupazionale; fonti normative della medicina del lavoro ed obblighi del medico.

 

  1. Principali strumenti e metodi d'analisi e di valutazione e di gestione del rischio:
  2. a) Definizioni di pericolo, rischio, esposizione e suscettibilità:
  3. b) Valutazione e gestione del rischio:

- il monitoraggio ambientale;

- il monitoraggio biologico;

- la sorveglianza sanitaria;

- i valori guida per interpretare i dati di monitoraggio ambientale: OEL, TLV, MAK

- i valori guida per interpretare il monitoraggio biologico: valori di riferimento, livelli di azione, valori limite utilizzabili a livello individuale o di gruppo;

 

  1. I principi della tossicologia ambientale ed occupazionale:
  2. a) tossicocinetica: assorbimento, distribuzione, metabolismo ed escrezione;
  3. b) tossicodinamica: i principali meccanismi d'azione;
  4. c) i concetti di dose, effetto e risposta, di relazione dose-effetto e dose-risposta:

- i modelli interpretativi (deterministico, multifattoriale, multistadio);

- la suscettibilità individuale e le finalità della sorveglianza sanitaria.

 

  1. Principali fattori di rischio chimico (fonti occupazionali, ambientali ed individuali, principali quadri clinici, monitoraggio biologico, accertamenti strumentali e laboratoristici, diagnosi, prevenzione ed eventuale terapia): a) elementi metallici: piombo, mercurio, cromo, arsenico, cadmio, nichel, manganese; b) solventi organici: idrocarburi alifatici ed aromatici, idrocarburi sostituiti (clorurati, alcoli, aldeidi, chetoni, glicoli, solfuro di carbonio); c) pesticidi

 

  1. Tumori di origine lavorativa:
  2. a) epidemiologia, fattori di rischio, rapporto con l’esposizione; b) teorie patogenetiche e ruolo dei fattori occupazionali; c) diagnosi ed aspetti medico legali per i principali tumori ad alta frazione eziologica.

 

  1. Principali malattie respiratorie (fattori di rischio, principali quadri clinici; accertamenti strumentali; accertamenti laboratoristici; diagnosi; prevenzione ed eventuale terapia):
  2. a) irritazione acuta e cronica delle prime vie aeree e delle vie bronchiali; b) pneumoconiosi e malattie asbesto-correlate; c) asma bronchiale, alveoliti allergiche estrinseche; d) broncopneumopatia cronica ostruttiva.

 

  1. I principali fattori di rischio fisico (fonti occupazionali, ambientali ed individuali; quadri clinici di rilievo; accertamenti strumentali; diagnosi; prevenzione): a) rumore; b) microclima; c) radiazioni ionizzanti e non ionizzanti; d) vibrazioni.

 

  1. Dermopatie lavorative irritative ed allergiche (fattori di rischio lavorativo, ambientale, domestico; accertamenti laboratoristici; diagnosi prevenzione ed eventuale terapia).

 

  1. Disturbi e patologie da fattori di rischio biomeccanico (movimentazione di carichi, movimenti ripetitivi e posture incongrue).

 

  1. Fattori di rischio correlati all’organizzazione del lavoro ed alla postazione di lavoro:
  2. a) Stress lavoro-correlato; b) Lavoro a turni e lavoro notturno.

 

 

PROGRAMMA di MEDICINA LEGALE

 

La Deontologia Medica (CDM 2014): i doveri del medico, informativa e consenso; direttive anticipate; la certificazione; le denunce ed i trattamenti sanitari obbligatori.

Aspetti giuridici della professione: qualifiche giuridiche; il reato ed il rapporto di causalità. L'imputabilità. Esimenti e lo stato di necessità. I delitti contro la vita (l'omicidio; l'omicidio del consenziente; l'aiuto e l'istigazione al suicidio; l'infanticidio) e contro l'incolumità individuale (percosse, lesioni personali); l'abbandono di persone minori od incapaci; l'omissione di soccorso; la violenza sessuale, il maltrattamento; la tutela della riservatezza: privacy, segreto professionale e segreto d'ufficio. Gli obblighi nei confronti dell'Autorità Giudiziaria: referto e rapporto.  La consulenza tecnica e la perizia medico legale.

Normativa speciale: Tutela della procreazione e della maternità (L. 194/1978; L. 40/2004). Medicina Necroscopica.

Patologia forense.

Cenni di Previdenza (INAIL, INPS, pensionistica privilegiata) ed Assistenza (SSN, Trapianti, Invalidità Civile).

La responsabilità professionale del sanitario (disciplinare, civile, penale, amministrativo contabile).

PROGRAM OF OCCUPATIONAL MEDICINE

  1. General concepts (define the relationships between work and health status, indicate the possible non-specific effects of work risk factors, especially for chronic-degenerative diseases):
  2. a) clinical diagnosis and etiological diagnosis in occupational medicine, specificity of work history;
  3. b) epidemiology of work-related and occupational diseases;
  4. c) classification of the most frequent diseases by chemical, physical, biological, biomechanical and psychosocial agents;
  5. d) accidents at work.

 

  1. Legislative framework, primary and secondary prevention of occupational disease; normative sources of occupational medicine and medical obligations.

 

  1. Main tools and methods of analysis and assessment and risk management:
  2. a) Definitions of danger, risk, exposure and susceptibility:
  3. b) Risk assessment and management: environmental monitoring; biological monitoring; health surveillance;

- the guide values ​​for interpreting the environmental monitoring data: OELs, TLVs, MAK

- the guide values ​​for interpreting biological monitoring: reference values, action levels, limit values ​​that can be used at individual or at group level;

 

  1. The principles of environmental and occupational toxicology:
  2. a) toxicokinetics: absorption, distribution, metabolism and excretion;
  3. b) toxicodynamics: the main mechanisms of action;
  4. c) the concepts of dose, effect and response, of dose-effect relationship and dose-response:

- interpretative models (deterministic, multifactorial, multistage);

- individual susceptibility and health surveillance.

 

  1. Main chemical risk factors (occupational, environmental and individual sources, main clinical pictures, biological monitoring, instrumental and laboratory tests, diagnosis, prevention and possible therapy):
  2. a) metal elements: lead, mercury, chromium, arsenic, cadmium, nickel, manganese;
  3. b) organic solvents: aliphatic and aromatic hydrocarbons, substituted hydrocarbons (chlorinated, alcohols, aldehydes, ketones, glycols, carbon disulfide);
  4. c) pesticides

 

  1. Occupational cancer:
  2. a) epidemiology, risk factors, relationship with exposure; b) pathogenetic theories and the role of occupational factors; c) diagnosis and legal aspects for the main tumors with a high etiological fraction.

 

  1. Main respiratory diseases (risk factors, main clinical pictures; instrumental tests; laboratory tests; diagnosis; prevention and possible therapy): a) acute and chronic irritation of the upper airways and bronchial tracts; b) pneumoconiosis and asbestos-related diseases; c) occupational asthma, extrinsic allergic alveolitis; d) chronic obstructive pulmonary disease.

 

  1. The main physical risk factors (occupational, environmental and individual sources; relevant clinical pictures; instrumental assessments; diagnosis; prevention): a) noise; b) microclimate; c) ionizing and non-ionizing radiation; d) vibrations.

 

  1. Irritative and allergic work-related dermopathies, laboratory tests, prevention diagnosis and possible therapy.

 

  1. Disorders and pathologies due to biomechanical risk factors (load handling, repetitive movements and incongruous postures).

 

  1. Risk factors related to work organization and work station:
  2. a) Work-related stress; b) Shift work and night work.

 

 

PROGRAM of FORENSIC MEDICINE


The Medical Deontology (CDM 2014): the duties of the doctor, information and consent; advance directives; certification; Complaints and mandatory health treatments.


Legal aspects of the profession: legal qualifications; the crime and the causal relationship. The eligibility. Exemptions and the state of necessity. Crimes against life (murder, murder of the consenting; aid and instigation to suicide; infanticide) and against individual safety (beatings, personal injuries); the abandonment of minor or incapable persons; the omission of aid; sexual violence, maltreatment; the protection of confidentiality: privacy, professional secrecy and professional secrecy.

 

The obligations towards the Judicial Authority: report and report. Technical consultancy and forensic expert opinion.


Special legislation: Protection of procreation and maternity (L. 194/1978; L. 40/2004).

Necroscopic Medicine.


Forensic pathology.

 

Social Security (INAIL, INPS, privileged pension) and Assistance (SSN, Transplantation, Civil Invalidity).
The professional responsibility of the healthcare professional (disciplinary, civil, criminal, administrative accounting).

Oggetto:

Modalità di insegnamento

Per raggiungere gli obiettivi formativi di questo insegnamento, verranno utilizzate lezioni frontali erogate in maniera tradizionale ed interattiva avvalendosi di presentazioni in formato PowerPoint. L'insegnamento comprende 48 ore di lezioni frontali, 24 di medicina del lavoro e 24 di medicina legale.
To achieve the educational objectives of this teaching, lectures will be used delivered in a traditional and interactive way using PowerPoint presentations. The course includes 48 hours of lectures, 24 hours of occupational medicine and 24 forensic medicine.

Oggetto:

Modalità di verifica dell'apprendimento

Esame scritto ed orale coerente con gli obiettivi dell'insegnamento. La parte scritta si compone di 10 domande a risposta multipla (5 di medicina del lavoro e 5 di medicina legale). Lo studente che avrà risposto correttamente a tutte le domande consegue la votazione di 30/30. Lo studente che risponde correttamente 5 domande o meno, viene dichiarato insufficiente; chi risponde ad almeno 6/10 domande viene interrogato ma non potrà conseguire un punteggio superiore a 25/30. In tutti gli altri casi (punteggio fra 7-9) lo studente verrà interrogato. Il voto finale in trentesimi risulterà dalla media ponderata delle due prove orali, di Medicina del Lavoro e di Medicina Legale.
Written and oral exam consistent with the objectives of the course. The written part consists of 10 multiple choice questions (5 of occupational medicine and 5 of legal medicine). The student who has correctly answered all the questions gets the grade of 30/30. The student who answers 5 questions correctly or not is declared insufficient; those who answer at least 6/10 questions are questioned but cannot achieve a score higher than 25/30. In all other cases (score between 7-9) the student will be questioned. The final mark out of thirty will be the weighted average of the two oral tests, Occupational Medicine and Legal Medicine.

Oggetto:

Attività di supporto

Non sono previste attività ulteriori a quelle descritte

 

There are no additional activities to those described

Oggetto:

Testi consigliati e bibliografia

  • Pira E., Romano C., Carrer P. Manuale di Medicna del Lavoro. Edizioni Minerva Medica
  • Antonio Mutti, Massimo Corradi: "Lezioni di Medicina del Lavoro". Nuova Editrice Berti, 2014 (ISBN 978-88-7364-627-3)
  • Baima Bollone P., Medicina Legale, G. Giappichelli editore, Torino 2014
  • Norelli G.A., Buccelli C., Fineschi V., Medicina Legale e delle Assicurazioni, Piccin Nuova Libraria, Padova , 2014
  • Zagra M., Argo A., Madea B., Procaccianti P., Medicina Legale orientata per problemi, Elsevier srl, Milano 2011
Registrazione
  • Aperta
    Oggetto:
    Ultimo aggiornamento: 26/09/2019 17:12
    Non cliccare qui!