Vai al contenuto principale
Coronavirus: aggiornamenti per la comunità universitaria / Coronavirus: updates for UniTo Community
Oggetto:
Oggetto:

Basi biologiche, molecolari e di genetica umana (canale A)

Oggetto:

Biology, molecular biology and human genetics

Oggetto:

Anno accademico 2022/2023

Codice attività didattica
SME0881
Docenti
Prof.ssa Silvia Deaglio (Docente Titolare dell'insegnamento)
Prof. Ferdinando Di Cunto (Docente Titolare dell'insegnamento)
Prof. Giorgio Roberto Merlo (Docente Titolare dell'insegnamento)
Prof. Emilio Hirsch (Docente Titolare dell'insegnamento)
Prof.ssa Mara Brancaccio (Docente Responsabile del Corso Integrato)
Corso di studio
[f007-c603] laurea magistrale a ciclo unico in Medicina e Chirurgia ex DM 270/04 - a torino
Anno
1° anno
Periodo
Primo semestre
Tipologia
Di base
Crediti/Valenza
15
SSD attività didattica
BIO/11 - biologia molecolare
BIO/13 - biologia applicata
MED/03 - genetica medica
Erogazione
Mista
Lingua
Italiano
Frequenza
Obbligatoria
Tipologia esame
Scritto ed orale
Prerequisiti
Lo studente deve avere una conoscenza di base della chimica e delle molecole di interesse biologico.
Propedeutico a
Esami del IV anno e successivi anni corso
Tirocinio abilitante – Area Medica; Tirocinio abilitante – Area Chirurgica; Tirocinio abilitante – Area Medicina Generale
Oggetto:

Sommario insegnamento

Oggetto:

Obiettivi formativi

Lo studio dei processi biologici a livello molecolare, cellulare e genetico, senza dubbio rappresenta un bagaglio di conoscenze essenziale per la preparazione del Medico. Il corso intende fornire allo studente l’essenziale per poter descrivere, comprendere e studiare le malattie, dal punto di vista dei meccanismi che le causano, dei meccanismi di progressione, degli effetti secondari e della loro ereditarietà. 

Basi Biologiche si focalizza sull’organizzazione e regolazione dei processi cellulari, dal livello molecolare al livello “sistema”. Assieme al corso di chimica biologica, fornisce un quadro completo della complessità della chimica dei sistemi viventi, ed è quindi essenziale per la farmacologia e la patologia. 

Lo studio della genetica si focalizza soprattutto sulle modalità di trasmissione dei caratteri, sull’interazione fra geni e dei geni con l'ambiente, sulle varianti alleliche e mutazioni come causa di malattia, sul genoma umano e sul processo evolutivo.  Combinare la genetica formale con la genomica moderna è essenziale per lo studente di medicina di oggi, che si affaccia all’era della medicina personalizzata.  Questo corso è quindi essenziale e propedeutico per lo studio della genetica medica e la consulenza genetica.

Il corso intende anche aprire la mente dello studente al metodo scientifico sperimentale come approccio ineluttabile nelle scienze biomediche.

 

The study of biological processes at the molecular, cellular and genetic level undoubtedly represents a wealth of knowledge essential for the preparation of a Doctor. The course aims to provide the student with the essentials to be able to describe, understand and study diseases, from the point of view of the mechanisms that cause them, the mechanisms of progression, secondary effects and their inheritance.

Biological Bases focuses on the organization and regulation of cellular processes, from the molecular level to the "system" level. Together with the biological chemistry course, it provides a complete picture of the complexity of the chemistry of living systems and is therefore essential for pharmacology and pathology.

The study of genetics focuses above all on the modes of transmission of characters, on the interaction between genes and genes with the environment, on allelic variants and mutations as a cause of disease, on the human genome and on the evolutionary process. Combining formal genetics with modern genomics is essential for today's medical student, entering the era of personalized medicine. This course is therefore essential and preparatory for the study of medical genetics and genetic counseling.

The course also intends to open the student's mind to the experimental scientific method as an ineluctable approach in biomedical sciences.

Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

Obiettivi di Conoscenza

Lo studente deve conoscere i processi e la regolazione della sintesi degli acidi nucleici e delle proteine ed il ruolo di queste molecole nella cellula procariotica ed eucariotica. Deve conoscere l'organizzazione molecolare e la funzione degli organelli cellulari e delle membrane delle cellule procariotiche ed eucariotiche.  Deve conoscere le peculiarità dei meccanismi di regolazione molecolare e genetica negli eucarioti e in particolare nell’uomo, con particolare riferimento al loro sovvertimento in condizioni patologiche. Deve conoscere con padronanza le leggi formali dell'ereditarietà e loro varianti e scostamenti, deve saper risolvere problemi in cui si applicano le leggi formali dell’eredità a situazioni realistiche.  Deve conoscere le modalità di trasmissione dei caratteri in un pedigree, e valutare la probabilità della loro comparsa nella progenie. Deve dimostrare di aver compreso la problematica dell'interazione fra geni e dei geni con l'ambiente; analizzare la struttura genetica di una popolazione umana e le sue variazioni come base del processo evolutivo; dimostrare di avere compreso gli approcci molecolari allo studio delle malattie ereditarie e di sapere interpretare i risultati delle analisi citogenetiche e molecolari del genoma umano ai fini della consulenza genetica.

Obiettivi di Competenza

Allo studente viene chiesto di collegare tra loro argomenti che sono ambiti di discipline tradizionalmente distinte, ma riguardano un unico complesso sistema che governa le proprietà della singola cellula, dei tessuti, degli organismi e di una popolazione (intesa in senso genetico).

Lo studente deve sapere applicare le leggi dell'eredità genetica per individuare le modalità di trasmissione dei caratteri e valutare la probabilità della loro comparsa nella progenie.

Lo studente deve imparare a individuare nell'uomo l'ereditarietà dei caratteri normali e mutati e comprenderne l'espressione durante lo sviluppo e la vita dell'individuo nel rapporto fra genotipo e ambiente.

Lo studente deve dimostrare di avere compreso la problematica dell'interazione fra geni e dei geni con l'ambiente nella determinazione del fenotipo.

Lo studente deve saper esaminare la struttura genetica di una popolazione umana e le sue variazioni come base del processo evolutivo; dimostrare di avere compreso gli approcci molecolari allo studio delle malattie ereditarie e di sapere interpretare i risultati delle analisi citogenetiche e molecolari del genoma umano ai fini della consulenza genetica.

Lo studente deve iniziare a comprendere il legame tra un alterato processo cellulare / molecolare e la patofisiologia delle malattie.

Lo studente deve acquisire familiarità con l'approccio sperimentale applicato allo studio dei processi molecolari e cellulari e delle interazioni tra cellule.

Soft Skill

  • Collegare gli argomenti tra loro
  • Rintracciare le evidenze sperimentali che giustificano le conoscenze
  • Applicare le regole apprese a problemi (parzialmente) nuovi e realistici
  • Usando le conoscenze apprese, imparare a sviluppare ipotesi ragionevoli sulle basi biologiche di alcune malattie

 

 Knowledge Goals

The student must know the processes and regulation of the synthesis of nucleic acids and proteins and the role of these molecules in the prokaryotic and eukaryotic cell. He must know the molecular organization and function of cell organelles and membranes of prokaryotic and eukaryotic cells. He must know the peculiarities of the molecular and genetic regulation mechanisms in eukaryotes and in particular in humans, with particular reference to their subversion in pathological conditions. He must master the formal laws of inheritance and their variations and deviations, must be able to solve problems in which the formal laws of inheritance are applied to realistic situations. He must know how characters are transmitted in a pedigree, and assess the likelihood of their appearance in the progeny. You must demonstrate that you have understood the problem of the interaction between genes and genes with the environment; analyze the genetic structure of a human population and its variations as the basis of the evolutionary process; demonstrate to have understood the molecular approaches to the study of hereditary diseases and to be able to interpret the results of cytogenetic and molecular analyzes of the human genome for the purpose of genetic counseling.

 

Competence Goals

The student is asked to link together topics that are traditionally distinct disciplines, but concern a single complex system that governs the properties of a single cell, tissues, organisms and a population (understood in a genetic sense).

The student must know how to apply the laws of genetic inheritance to identify the modes of transmission of the characters and evaluate the probability of their appearance in the progeny.

The student must learn to identify in man the inheritance of normal and mutated characters and understand their expression during the development and life of the individual in the relationship between genotype and environment.

The student must demonstrate that he has understood the problem of the interaction between genes and genes with the environment in determining the phenotype.

The student must be able to examine the genetic structure of a human population and its variations as the basis of the evolutionary process; demonstrate to have understood the molecular approaches to the study of hereditary diseases and to be able to interpret the results of cytogenetic and molecular analyzes of the human genome for the purpose of genetic counseling.

The student must begin to understand the link between an altered cellular / molecular process and the pathophysiology of diseases.

The student must become familiar with the experimental approach applied to the study of molecular and cellular processes and interactions between cells.

 

Soft Skill

Link the topics together

Track down the experimental evidence that justifies the knowledge

Apply the learned rules to (partially) new and realistic problems

Using the knowledge learned, learn to develop reasonable hypotheses about the biological basis of certain diseases

Oggetto:

Programma

Biologia Cellulare

La cellula: struttura ed organizzazione

  • cellule eucariote e procariote
  • i compartimenti cellulari

La membrana

  • i fosfolipidi
  • l’organizzazione a doppio strato
  • la fluidità del doppio strato fosfolipidico
  • proteine intrinseche e proteine estrinseche
  • il citoscheletro come supporto meccanico al doppio strato lipidico

I meccanismi di trasporto delle piccole molecole

  • caratteristiche di permeabilità del doppio strato lipidico
  • proteine canale e proteine trasportatore: caratteristiche cinetiche dei due sistemi e modalità di funzionamento
  • trasportatore del glucosio
  • trasporto passivo e trasporto attivo
  • pompa del sodio e potassio: modalità di funzionamento
  • antiporto e simporto
  • regolazione dell’apertura e chiusura dei canali

Mitocondri e sintesi di ATP

  • nozioni generali sul processo di glicolisi, ossidazione del piruvato e ciclo di Krebs
  • sintesi chemio-osmotica di ATP
  • origini evolutive del mitocondrio

Reticolo endoplasmatico rugoso e apparato di Golgi

  • sintesi delle proteine di membrana e di secrezione
  • glicosilazione e maturazione delle proteine nel Golgi
  • traffico vescicolare: formazione di vescicole, movimento delle vescicole, riconoscimento del organello bersaglio

Meccanismi di indirizzamento delle proteine nei compartimenti cellulari

  • sequenze segnale e localizzazione delle proteine (entrata nel nucleo, nel reticolo endoplasmatico, nel mitocondrio

Recettori

  • la membrana come interfaccia di comunicazione con l’esterno
  • recettori: proteine intrinseche e specificità dell'interazione recettore-ligando
  • generazione di messaggi intracellulari: attivazione di processi di fosforilazione delle proteine
  • chinasi e fosfatasi
  • le GTPasi monomeriche e trimeriche
  • recettori associati a proteine Gs e Gi e la via di segnalazione dell’AMPc/protein chinasi A.
  • recettori associati a proteine Gq e la via di segnalazione della PLC e del Ca++.
  • i recettori tirosina chinasici e la via delle MAPK, della PI3K, della PLC.
  • la via di segnalazione JAK/STAT
  • la via di segnalazione attivata dal TGF-b
  • l’importanza dell'amplificazione del segnale intracellulare
  • meccanismi di disattivazione: degradazione del ligando; internalizzazione del recettore
  • gli ormoni steroidei possono attraversare la membrana: recettori citoplasmatici e nucleari

Il citoscheletro:

  • microfilamenti contrattili di actina e miosina e il movimento cellulare
  • filamenti intermedi
  • microtubuli ed il movimento degli organelli
  • la contrazione muscolare

La matrice extracellulare e i recettori adesivi

  • i collagene, laminina, fibronectina e proteoglicani
  • le proteine della matrice extracellulare stabiliscono interazioni multiple
  • l’interazione matrice extracellulare-cellula è mediata da recettori specifici: le integrine
  • struttura e funzione delle integrine e delle caderine

Il ciclo cellulare e la mitosi

  • il ciclo cellulare G1, S, G2 ed M.
  • ruolo delle cicline e delle cdk nella progressione del ciclo cellulare
  • i check point del ciclo cellulare: check point di G1 (Rb/E2F), di G2 (p53) e check point mitotico (cdc20/APC).

L’apoptosi

  • via intrinseca (p53 e il mitocondrio)
  • via estrinseca (i recettori di morte)

Cancro

  • le caratteristiche delle cellule tumorali
  • oncogeni ed oncosoppressori

 

Genetica generale e molecolare
I meccanismi dell'ereditarietà genetica

• Duplicazione del DNA 
• Organizzazione e dinamica del genoma eucariote 
• La trascrizione dell'RNA 
• La sintesi delle proteine 
• Le mutazioni 
• Controllo dell'espressione genica 
• Cenni di genetica batterica 
• Analisi mendeliana

Biologia Molecolare

  • Dal concetto formale al concetto molecolare di gene: isolamento e clonaggio dei geni.
  • La tecnologia del DNA ricombinante
  • Il sequenziamento dei geni e dei genomi
  • Il genoma umano e gli altri genomi
  • Approcci per l'analisi dei genotipi individuali
  • Meccanismi epigenetici di controllo dell'espressione genica nel differenziamento e nello sviluppo
  • Controllo post-trascrizionale dell'espressione genica
  • RNA non codificanti
  • Approcci per la misurazione dell'espressione genica
  • Manipolazione dell'espressione genica nei diversi organismi
  • Strategie per la manipolazione dell'espressione genica in cellule umane a scopi terapeutici

 Genetica umana

1)      La genetica umana per i medici.

  • La "rivoluzione genetica" e la medicina personalizzata
  • Il progetto genoma umano
  • Il progetto HapMap
  • Il rischio genetico e la suscettibilità alle malattie
  • I test genetici

 2)      Mutazioni e malattie monofattoriali:

  • Classificazione delle mutazioni
  • Classificazione delle malattie monofattoriali sulla base del difetto genetico
  • Identificazione di geni mutati mediante clonaggio funzionale
  • Identificazione di geni mutati mediante clonaggio posizionale
  • Esempi di malattie monofattoriali

 3)      Geni e popolazioni:

  • proporzioni di Hardy-Weinberg; 
  • legge dell'equilibrio delle frequenze genotipiche;
  • calcolo delle frequenze geniche;
  • metodo della conta diretta e indiretta;
  • conseguenze genetiche dei matrimoni tra consanguinei

 4)      La medicina darwiniana ed evolutiva. L'evoluzione dell'eziologia. Charles Darwin: vita e pensiero. Evoluzione per selezione naturale. Le quattro domande di Tinbergen. L'alba della Medicina Darwiniana secondo Nesse e Williams. Le principali cause che determinano la nostra suscettibilità ad ammalarci.

 5)      La selezione naturale, l'equilibrio tra selezione e mutazione nelle malattie ereditarie. Il polimorfismo bilanciato e la malaria

 6)      L'istocompatibilità:  il sistema HLA. Identificazione, struttura genetica, funzione. Malattie associate al sistema HLA. I trapianti: barriere biologiche e fattori immunogenetici che ne condizionano la riuscita

 7)      Le malattie complesse:

  • eredità dei caratteri quantitativi
  • approcci allo studio dei caratteri quantitativi
  • esempi di malattie complesse: malattia di Alzheimer, obesità, diabete, tumori solidi e leucemie. Importanza delle modificazioni epigenetiche nelle malattie complesse
  • L'impatto dell'era genomica sulle malattie monofattoriali e complesse: i sequenziamenti di nuova generazione e ricadute sulla diagnosi, prognosi e terapia.

 8)      L'impatto dell'era genomica sulle terapie: cenni di farmacogenomica

 

 

Program

Cell structure and organization

  • eukaryotic and prokaryotic cells
  • cellular compartments

Biological membranes

  • phospholipids
  • the organization in double layers
  • fluidity of the phospholipid bilayer
  • intrinsic and extrinsic proteins
  • the cytoskeleton as mechanical support for the lipid bilayer

Membrane transport of small molecules

  • characteristics of permeability of the lipid bilayer
  • channel proteins and carrier proteins: kinetic properties of the two systems and operating methods
  • glucose transporter
  • passive transport and active transport
  • the sodium potassium pump: operating mode
  • antiport and symport
  • regulation of channel opening

Mitochondria and ATP synthesis

  • general information on the process of glycolysis, pyruvate oxidation and the Krebs cycle
  • chemo-osmotic ATP synthesis
  • evolutionary origin of mitochondria

Endoplasmic reticulum and Golgi apparatus

  • synthesis of membrane proteins and secretion
  • glycosylation and maturation of proteins in the Golgi
  • vesicular traffic: vesicle formation and movement, recognition of the target organelle

Mechanisms of protein sorting in different cellular compartments

  • signal sequences and protein localization (entry into the nucleus, the endoplasmic reticulum, the mitochondria)

Receptors

  • plasma membrane as a communication interface with the outside
  • receptors: intrinsic protein and the specificity of the receptor-ligand interaction
  • generation of intracellular messages: activation of protein phosphorylation
  • kinases and phosphatases
  • monomeric and trimeric GTPases
  • receptors associated with Gs and Gi proteins and the cAMP/protein kinase A signaling pathway
  • Gq protein coupled receptors and PLC/Ca++signaling pathway
  • tyrosine kinase receptors: MAPK, PI3K, PLC signaling pathways
  • JAK/STAT signaling pathway
  • TGF-b signaling pathway
  • amplification of intracellular signaling
  • inactivation mechanisms: degradation of the ligand; internalization of the receptor
  • steroid hormones can cross the membrane: cytoplasmic and nuclear receptors

The cytoskeleton:

  • microfilaments of actin and myosin, and cell movement
  • intermediate filaments
  • microtubule and organelle movement
  • muscle contraction

The extracellular matrix and the adhesive receptors

  • collagens, laminin, fibronectin and proteoglycans
  • extracellular matrix proteins establish multiple interactions
  • extracellular matrix-cell interaction is mediated by specific receptors: integrins
  • structure and function of integrins and cadherins 

The cell cycle and mitosis

  • G1, S, G2 and M cell cycle phases
  • role of cyclins and cdks in cell cycle progression
  • cell cycle checkpoints: G1check point (Rb/E2F), G2 check point (p53) and mitotic checkpoint (cdc20/APC)

Apoptosis

  • intrinsic pathway (p53 and mitochondria)
  • extrinsic pathway (the death receptor)

Cancer

  • hallmarks of cancer cells
  • oncogenes and tumor suppressors

 

 

General and molecular genetics

The mechanisms of genetic inheritance

  • DNA duplication
  • Organization and dynamics of the eukaryotic genome
  • The transcription of RNA
  • The synthesis of proteins
  • Mutations
  • Control of gene expression
  • Hints of bacterial genetics
  • Mendelian analysis

 

Molecular Biology

From the formal concept to the molecular concept of gene: isolation and cloning of genes.

Recombinant DNA technology

The sequencing of genes and genomes

The human genome and other genomes

Approaches for the analysis of individual genotypes

Epigenetic mechanisms to control gene expression in differentiation and development

Post-transcriptional control of gene expression

Non-coding RNAs

Approaches for the measurement of gene expression

Manipulation of gene expression in different organisms

Strategies for the manipulation of gene expression in human cells for therapeutic purposes

 

Human genetics

1) Human genetics

The "genetic revolution" and personalized medicine

The human genome project

The HapMap project

Genetic risk and disease susceptibility

Genetic tests

2) Mutations and monofactorial diseases:

Classification of mutations

Classification of monofactorial diseases on the basis of the genetic defect

Identification of mutated genes by functional cloning

Identification of mutated genes by positional cloning

Examples of monofactorial diseases

3) Genes and populations:

Hardy-Weinberg proportions;

law of the equilibrium of genotypic frequencies;

calculation of gene frequencies;

direct and indirect counting method;

genetic consequences of consanguineous marriages

4) Darwinian and evolutionary medicine. The evolution of etiology. Charles Darwin: life and thought. Evolution by natural selection. Tinbergen's four questions. The dawn of Darwinian medicine according to Nesse and Williams. The main causes that determine our susceptibility to get sick.

 

5) Natural selection, the balance between selection and mutation in hereditary diseases. Balanced polymorphism and malaria

 

6) Histocompatibility: the HLA system. Identification, genetic structure, function. Diseases associated with the HLA system. Transplants: biological barriers and immunogenetic factors that condition their success

 

7) Complex diseases:

inheritance of quantitative traits

approaches to the study of quantitative traits

examples of complex diseases: Alzheimer's disease, obesity, diabetes, solid tumors and leukemia. Importance of epigenetic modifications in complex diseases

The impact of the genomic era on monofactorial and complex diseases: next generation sequencing and effects on diagnosis, prognosis and therapy.

8) The impact of the genomic era on therapies: introduction to pharmacogenomics

Oggetto:

Modalità di insegnamento

 Il corso si sviluppa in modalità MISTA o "BLENDED" con preferenza per le lezioni frontali con diapositive. Le lezioni saranno in parte video registrate e messe a disposizione degli studenti assieme alle diapositive stesse come materiale didattico a complemento/sintesi del libro di testo. In modalità on-line verranno fornite allo studente alcuni Test di autovalutazione e del materiale supplementare. Per l'anno accademico 2020/2021 la modalità online sarà sempre garantita.

Durante le lezioni vengono proposti esempi di problem solving, collegamenti tra argomenti del singolo modulo e tra argomenti degli altri moduli.

 

Il link a moodle di Basi biologiche, molecolari e di genetica medica, per i moduli di Biologia cellulare e Genetica formale e molecolare (SSD BIO/13) (SME0881) e':

https://biotec.i-learn.unito.it/course/index.php?categoryid=53

E' necessario accedervi con le credenziali Universitarie per accedere alle informazioni per connettersi alle lezioni in modalita' telematica sincrona o asincrona..

Sul moodle verranno salvate progressivamente le lezioni svolte ed i materiali.

NOTA BENE: Per i non immatricolati per ottenere le credenziali di accesso temporanee al mmodle e' necessario compilare il modulo disponibile al seguente link:
https://biotec.i-learn.unito.it/mod/page/view.php?id=6501&inpopup=1

 

 

  The course is developed in MIXED or "BLENDED" mode with preference for lectures with slides. The lessons will be partially recorded video and made available to students together with the slides themselves as teaching material to complement / synthesize the textbook. In online mode, the student will be provided with some self-assessment tests and additional material. 

During the lessons, examples of problem solving are proposed, links between topics of the single module and between topics of the other modules.

The link to moodle of Biological, molecular and medical genetics bases, for the modules of Cell Biology and Formal and Molecular Genetics (SSD BIO / 13) (SME0881) is:

https://biotec.i-learn.unito.it/course/index.php?categoryid=53

It is necessary to log in with the University credentials to access the information to connect to the lessons in synchronous or asynchronous telematic mode.

The lessons and materials will be saved progressively on the moodle.

PLEASE NOTE: For non-registered students, to obtain temporary access credentials to the mmodle it is necessary to fill in the form available at the following link:
https://biotec.i-learn.unito.it/mod/page/view.php?id=6501&inpopup=1

 

 

Oggetto:

Modalità di verifica dell'apprendimento

 Qualora possibile, l'esame finale di Biologia Cellulare, Biologia Molecolare e Genetica Generale è in forma scritta, consistente nelle tre prove assieme. Il compito scritto prevede sia domande a scelta multipla, problemi da risolvere, e domande aperte nelle quali lo studente sviluppa i concetti di base e dimostra una conoscenza approfondita dell'argomento.

Metodologie diverse saranno proposte in seguito al perdurare dell'emergenza sanitaria, ad esempio sostituendo la prova scritta con esami orali o misti (scritto e orale), in presenza dei docenti dei tre moduli. Il voto viene comunicato in diretta. Le indicazioni sulla modalità di esame saranno date con largo anticipo

Per Genetica Umana e Biologia Molecolare è previsto un esame finale orale, in videoconferenza se la situazione sanitaria non consente la presenza.

 

 

 Whenever possible, the final exam in Cell Biology, Molecular Biology and General Genetics is in written form, consisting of the three tests together. The written test includes both multiple choice questions, problems to be solved, and open questions in which the student develops the basic concepts and demonstrates a thorough knowledge of the subject.

Different methodologies will be proposed following the persistence of the health emergency, for example by replacing the written test with oral or mixed (written and oral) exams, in the presence of the teachers of the three modules. The vote is communicated live. The indications on the examination procedure will be given well in advance

For Human Genetics and Molecular Biology there is a final oral exam, via videoconference if the health situation does not allow the presence.

Oggetto:

Attività di supporto

 Viene data allo studente la possibilità di un breve colloquio con il docente poco prima e poco dopo l'orario di lezione.  Per altri colloqui occorre un appuntamento con il docente. A seconda della situazione sanitaria, qualcora necessario il colloquio si svolgerà attraverso la messaggistica della piattaforma di e-learning, o in videoconferenza.

 The possibility of a short interviews  with the teacher before and after the lesson time is given to the students. For other interviews, an appointment with the teacher is required. Depending on the health situation, if necessary, the interview will take place through the messaging of the e-learning platform, or via videoconference.

Testi consigliati e bibliografia

Oggetto:

 Biologia Cellulare e Genetica Generale e Molecolare: 

  • Alberts, Biologia Molecolare della Cellula, Zanichelli.
  • Alberts, L' essenziale di biologia molecolare della cellula. 
  •  Darnell, Biologia Molecolare della Cellula, Zanichelli.

 

Genetica umana: 


• Read, T. Strachan, Genetica Molecolare Umana, UTET (II ed.). 
• Thompson & Thompson, Genetics in Medicine, Sixth Edition, Nussbaum McInnes Willard. 
• Thompson & Thompson, Genetica in Medicina, Edizione italiana a cura di A. Iolascon e P. Gasparini, Nussbaum McInnes Willard

 

 Cell Biology and General and Molecular Genetics:

  • Alberts, Biologia Molecolare della Cellula, Zanichelli.
  • Alberts, L' essenziale di biologia molecolare della cellula. 
  •  Darnell, Biologia Molecolare della Cellula, Zanichelli.

Human Genetics

• Read, T. Strachan, Genetica Molecolare Umana, UTET (II ed.). 
• Thompson & Thompson, Genetics in Medicine, Sixth Edition, Nussbaum McInnes Willard. 
• Thompson & Thompson, Genetica in Medicina, Edizione italiana a cura di A. Iolascon e P. Gasparini, Nussbaum McInnes Willard

 



Oggetto:

Note

 Le modalità di svolgimento dell'attività didattica potranno subire variazioni in base alle limitazioni imposte dalla crisi sanitaria in corso.

 

 The methods of carrying out the teaching activity may undergo variations based on the limitations imposed by the current health crisis.

Oggetto:

Moduli didattici

Registrazione
  • Aperta
    Apertura registrazione
    01/03/2020 alle ore 00:00
    Chiusura registrazione
    31/12/2023 alle ore 23:55
    Oggetto:
    Ultimo aggiornamento: 26/10/2022 10:10
    Non cliccare qui!